Beauty of Me.

Ed Esistono poi quelle Ossessioni Piacevoli.

Ne Scavo di Più.

Dove Sono Pronto a Dartene un po’,

Non è Mai Lunedì.

Ogni Goccia che Piove dal Mio Cielo.

Mentre Tu Farai lo Stesso,

Nelle Vele dei Tuoi Mari.

Come Te Non ce n’è.

Ed È così che Sarà Meno Inverno.

Fredda Non Sarai e Non Sarò.

Invece del Buio, Noi.

Posandoti sul Mio Piedistallo.

Dove Ti Accudirò per Sempre.

Dicendoti quello che Non Avrei Coraggio.

Di Dirti.

E poi Guardarti Ancora.

Nell’Infinito.

Come se fosse la Prima Volta.

E Perdonami gli Istanti che Sarò Insulso.

O Privo di Me.

Perché Tornerò nelle Tue Nuvole, lo Sai.

Dove ti Ho vista nell’Infanzia.

Nell’Innocenza più Assoluta.

Ora che il Tuo Viso Splende d’Immenso,

Custodirò Ogni Momento.

Allo Stremo del Tuo Primo ed Ultimo Bacio.

E Tutta la Bellezza di Me.

Per Pormi al Meglio di Chi Sono.

Ed il Suono del Tuo Sapore Sarò.

Nella Vastità.

Mi Vedi Tu come Ti Vedo Io?

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s