Emotiv-ok.

Stavolta non c’è davvero Niente di Personale, credo.

Sono in piedi da Due giorni.

Punto.

Telegiornale uguale Suicidio.

Punto.

Le Invisibili Diramazioni che una volta muovevi su di Me.

Una Ninnananna Esasperante.

È quando si è Troppo Svegli per Essere Felici.

Il Pedale dell’Overdrive Sentimentale.

Non credo Tu possa Vincere Sempre.

Siccome non sarò Sbronzo in Eterno.

La mia Danza Soccomberà.

Ma è un giorno più di un altro.

Potremmo dosare un Candore meno Giallo.

Un Dolore quasi Spugnoso.

Come il Polistirolo, Taci.

Perché è un Ozio non Compatibile con il Mio.

Ti Piovo in ogni Dove a Bestemmie.

Mi trovo Cane per la Pialla delle Tue Carezze.

La TV delle Imprecazioni da Controllo Parentale.

Ti Sogghigno a Tappeto.

Piangimi.

Smontiamoci a Colpi di Chiave Fissa del Ventuno.

Sette anni per il Sette di Sette volte Settembre.

Ma non c’è Tibet che Tenga, qua.

Nessuno Sherpa.

Per Te, solo Everest.

 

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s