Kamikaze.

Inquinami ancora una volta, Tu.

Vita, ma perché vuoi standardizzarmi?

Tocca la ruvidità che fa parte di me.

Non potrei deviarmi più di così.

Mi lascio guidare verso il Blu.

Accolgo tutto ciò che di eccezionale vuoi dedicarmi.

E sono già fin troppo onesto,

se ti dico che mi manchi.

Ma non ti invidio quasi mai.

Smetto di respirare,

ma non cambia nulla.

Non avrò mai il glaucoma.

E credi davvero che non ci sia malizia?

Sarai per sempre una speranza chimerica.

Allattami come Fai.

Donna come Sei.

Respiri più profondamente di quanto lo faccia io.

E non ti annoi mai di te stessa.

Mi scomponi i pezzi delle giornate.

Le montagne che ci separano.

La curiosità non ha mai fine.

Stai celandomi qualcosa che segreto non lo è più.

Detesto che il mio Sentimento per Te sia solo una pozzanghera.

Mi pensi raramente.

In un Amore kamikaze.

 

 

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s