Attimi.

Spesso, cogli l’Attimo che mi appartiene.

Ho conquistato quel poco per noi due.

Mi piace pensarti fra le nuvole.

Dove meriti di essere.

Emani l’unica Melodia che il mondo non conosce ancora.

Essenzialmente Underground.

Le prime tre corde della chitarra.

E suonerò.

Solo per Te.

Vibri ad una frequenza dove nessun’altra Mai.

Nell’atmosfera dei respiri.

Con tutto l’entusiasmo di un tempo.

Non voglio pensare più a niente.

Sto vivendo il momento.

Il più Assoluto che c’è.

Le lenzuola innamorate di te.

Assumono le tue forme.

S’innalzano a mezz’aria nei tuoi soffi.

Abbracciano i nostri screzi.

Portano Pace dove ce n’è bisogno.

Velano le nostre nude parole.

Mentre si affaccia il primo Sole.

Lui non è mai stanco, credo.

Non chiede mai nulla.

E porta Attimi.

Attimi che ci appartengono.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s