Pensiero I.

È con i capelli unti, che i miei pensieri volano fin da te. Non mi servono più ora, perché ti appartengono, da tanto tempo ormai.Puntano le nuvole, e fluttuano. Ripercorrono le linee al rovescio. Non abbandonano mai la carreggiata che li possiede.

L’opinione è qualcosa di troppo mutevole, per quanto mi riguarda. Onora solo il momento in cui viene espressa. Non lascia nessuno scampo alle deboli difese che hai tentato di erigere. Cerchi un sostegno, il quale, nemmeno la Saggezza è in grado di darti.

Aspetti che giunga la stagione dell’Amore.

Lascia che influisca sulla tua psiche, in modo tale da permetterti di sentirti ancora vivo, ancora parte di qualcosa di grande e meraviglioso.

Se non accetti il fatto che potrai perdere, non sarai Mai in condizione di vincere nulla.

E crei situazioni sfuggenti, perché tu stesso lo sei. Condizionato dal passato, che fatica ad essere dimenticato, o perlomeno, scavalcato.

In tutti noi.

Esplodi della tua Luce propria.

Affamato, lo sei già abbastanza.

Lasciati aiutare.

Rinasci.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s