Sequoia.

…Potessi toccare per davvero quello che esce dai tuoi sguardi,

accumularlo, accudirlo.

Non nutrirei, così facendo, solo l’animo,

ma aiuterei il tatto a farsi strada,

magari nervosamente,

attraverso tutti quei labirinti che portano a casa tua,

poggiata fra i rami delle sequoie.

Navigando.

So che in questi giorni non mi rallegro facilmente.

So di non sembrare ok.

Ma ti desidero.

Mi manchi prima ancora che tu non ci sia più.

Perché, forse, sono unico nel mio genere.

E mi piace pensarti.

E vorrei che anche tu lo facessi.

Anche se non è vero…

prova a mentirmi.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s