Icona.

Di questa pioggia, conto ogni goccia

rammentandomi, una ad una, la sua immagine.

Quanto la vorrei raggiungere, ma di quanto mi sfugge.

Una performance piuttosto malinconica.

Nei di lei occhi – ne ho solo piccola traccia

delle di lei labbra – provo una grande mancanza.

Stanco di ascoltare il rumore di te che non ci sei.

Ti ritrovo donna improvocabile.

E non me ne accorgo mai,

di quanto tutto sia cosÌ semplice…

e possibile.

Perché in fondo non siamo così diversi.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s